Trompe l'Oeil

Tecnica pittorica murale usata per dare profondità, può anche essere utilizzata per decorare armadi, tavolini ed altri complementi d’arredo. Con giochi di prospettiva si può “ingannare l’occhio” e far sembrare l'ambiente più grande. Tipici soggetti del trompe l’oeil sono finte finestre, scorci, librerie… dipinti in modo da sembrare reali. Si consiglia, come approccio, di realizzare i primi lavori su pannelli di legno o medium density. Solo quando si acquista sicurezza progettare su parete, non prima di aver realizzato un bozzetto (meglio se a colori). Darà grosse soddisfazioni. 

Ecco quello che occorre per incominciare:

MATERIALI ED ATTREZZATURA
Le indicazioni sono per una decorazione fatta su pannello di legno o medium density di modeste dimensioni e per realizzare le proposte dei nostri corsi.   

Cartoncino, matita gomma e righello: per progettare il nostro trompe l’oeil
Acquerelli: vanno bene quelli in pastiglia e servono per dare colore al progetto
Primer: serve per preparare il supporto
Carta da lucido: per trasferire disegno e particolari
Colori acrilici: per i colori più usati preferire i formati grandi
Pennelli: di varie forme e misure
Spugna naturale: può venirci utile per le superfici punteggiate o nei finti marmi
Mascherine da stencil: se dobbiamo dipingere edera o foglioline ci aiutano nella prima stesura di colore
Medium per velature: ritarda l’asciugatura del colore
Finale opaco: per proteggere il lavoro

Visita il Mio Blog

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.